TEATRO D'IMPRESA - LUCIANACODISPOTI

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 
 
 
 
 
 
 
 


Attraverso il Teatro le persone e le loro vicende prendono corpo e vita grazie all’ efficacia del tipo di comunicazione che solo la rappresentazione può dare.
Per rispondere alle domande di maggiore produttività, qualità, velocità, competizione, attualmente richieste dall’attività lavorativa non è solo necessario acquisire nuove conoscenze tecniche, ma anche una grande adattabilità che si fonda sulla possibilità di utilizzazione immediata delle proprie risorse nel contesto organizzativo. Per questo motivo i nostri laboratori mirano a:
• sviluppare una buona integrazione mente-corpo e allenare l’intelligenza emotiva su cui si fonda il benessere individuale.

 
 
  • accrescere il senso di soddisfazione e la possibilità di investire energie e risorse per affrontare con successo i carichi di lavoro crescenti e le difficoltà di un contesto che cambia continuamente.

Il teatro come strumento di formazione offre ai partecipanti l' occasione per riflettere sui propri e sugli altrui comportamenti. Attraverso il gioco teatrale si possono sviluppare qualità ed atteggiamenti quali:
-   allenare la capacità di assumersi dei rischi,
-   prendere decisioni in tempo reale,
-   adattarsi a situazioni impreviste,
-   ascoltare sé, gli altri ed il contesto,
-   trovare soluzioni e risposte rapide.

Grazie all' improvvisazione teatrale, che richiede un lavoro di autoformazione su di sé, si accrescono le capacità di ascolto e di comunicazione attraverso l'integrazione mente-corpo. Infatti una comunicazione chiara, efficace, coerente, congrua nei suoi aspetti verbali, paraverbali e non verbali, una buona gestione della voce, del respiro e dell'espressione sono strumenti necessari per il lavoro di un bravo formatore.

 
 
 


Il racconto di un’esperienza di Teatro d’Impresa

Dopo aver collaborato per alcuni anni nel campo della Formazione Comportamentale con Italferr, società del gruppo Ferrovie dello Stato, per cui abbiamo realizzato numerosi corsi di formazione ed eventi, ci è stato richiesto un progetto speciale sulla Sicurezza.
Il progetto richiedeva la scrittura e la messa in scena di un testo teatrale originale, su temi scelti e condivisi dallo staff di Italferr, da essere poi presentato al personale della stessa società in occasione dei corsi di Formazione per gli anni 2012 e 2013.
Lo scopo era quello di sottolineare l’importanza di una cultura della sicurezza, ovvero che certi comportamenti virtuosi venissero assimilati in maniera profonda.
Abbiamo perciò scritto e rappresentato una commedia originale con tutti i temi che la committenza ci aveva indicato e poi ne abbiamo realizzato un DVD che è stato usato nella aule a supporto e integrazione della formazione tecnica e comportamentale (un totale di 1.200 persone formate con questo progetto).
Per la scrittura del testo abbiamo usato le tecniche e i personaggi della Commedia dell' Arte, soprattutto per via dello stretto rapporto col pubblico che questa forma di teatro richiede, dove gli attori stabiliscono una relazione di scambio reciproco tra palcoscenico e platea, condividendo con gli spettatori gli umori, le emozioni e perfino il respiro.
Circa l'uso della Commedia dell' Arte nella formazione pensiamo sia utile sottolineare anche l'importanza dell' ironia nell' affrontare argomenti seri per poterne ridere e dibattere grazie alla convenzione teatrale, come per esempio accade nelle farse "sociali" del Carnevale (contrasti, processi, ecc.).
Nel nostro caso specifico noi parliamo dei comportamenti riferiti alla sicurezza in una modalità che potremmo definire leggera ma allo stesso tempo molto efficace e quindi proprio per questo immediata e diretta.
Il titolo scelto per la commedia, della durata di 45 minuti, è stato "La sicurezza come non ve l' hanno mai raccontata". Allo spettacolo hanno preso parte cinque attori e due musicisti in quali hanno eseguito "live" dei pezzi originali scritti specificatamente per l' occasione.
Successivamente, una volta realizzato il dvd dello spettacolo, oltre alla sua visione in aula, una parte della giornata di formazione è stata dedicata a rappresentare la sicurezza ovvero i partecipanti, attraverso un lavoro di gruppo e sotto la direzione della nostra formatrice, sono diventati essi stessi attori per mettere in scena i comportamenti virtuosi e non virtuosi applicabili nei posti di lavoro, sia nei cantieri che negli uffici.

 
 


 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu